Rimedi naturali: miele ai chiodi di garofano

L’interesse e l’amore per le api deriva principalmente dal culto per il miele che non è da considerarsi unicamente un alimento, bensì una panacea per molti disturbi, un vero e proprio antibiotico naturale. Il miele è, infatti, una minieradi minerali, oligoelementi e vitamine. Ma vediamo insieme come sfruttare al meglio le sue virtù per combattere i malanni di stagione.

4038211664_19b4940787

Il miele migliore contro le affezioni delle vie respiratorie è il miele d’eucalipto, per le sue proprietà antisettiche, espettoranti, calmanti della tosse. A un cucchiaino di miele possiamo sempre aggiungere due o tre gocce di tintura di propoli per potenziarne gli effetti antibatterici. Il miele d’abete è altrettanto efficace per l’apparato respiratorio ma c’è da dire che essendo più liquido risulta spesso maggiormente gradito. A causa della minore densità, il miele d’abete ben si adatta alla preparazione di uno dei noti rimedi della nonna: il miele ai chiodi di garofano.

Aggiungiamo cinque chiodi di garofano – dall’elevato potere anestetico! – in un piccolo barattolo di miele e lasciamolo in frigorifero per una notte intera; la mattina dopo aver tolto  gli “intrusi”, avremo un rimedio portentoso contro il mal di gola – da conservare in frigorifero – a cui attingere nel corso della giornata.

Leave a Reply

Your email address will not be published.