Api in città: Da Parigi a New York si diffonde la passione per le arnie

Dai tetti del Grand Palais nel cuore di Parigi, alla cima dei grattacieli di New York, fino ai giardini e balconi nel centro di Londra. Ma anche a Roma, Milano e Firenze.

Sono alcuni dei luoghi più curiosi dove abitano e producono le api, un argomento che verrà affrontato a Montalcino in occasione della ‘Settimana del Miele’ (10-12 settembre), una delle rassegne più importanti del settore.

Beekeeping day

Un hobby, quello dell’apicoltura in città, che trova sempre più estimatori: a Roma, a Villa Wolkonsky, residenza dell’ambasciatore della Gran Bretagna in Italia, vengono allevati due alveari che producono nettare nei giardini che li circondano, per sfruttare il polline delle tante varietà di fiori e alberi da frutto che popolano gli spazi verdi della villa.

E, seppur per poco tempo e a causa del fenomeno della sciamatura, l’abbandono in gruppo di una colonia per formarne una nuova, le api sembrano gradire anche Piazza San Babila a Milano, il Campanile di Giotto e piazza della Signoria a Firenze. Ma le api hanno trovato casa anche tra i banchi della scuola primaria, grazie al laboratorio didattico ‘Dolce come il miele’, che fa parte di un progetto-pilota di educazione al gusto promosso da Winenews.

[ Fonte | newsfood.com ]

Leave a Reply

Your email address will not be published.